La Social Media Optimization: ecco a cosa serve.

La Social Media Optimization: ennesimo acronimo trendy da ricordare o qualcosa di molto strategico?


E’ vero: gli acronimi non sono sempre amabili. Eppure, la Social Media Optimization potrebbe rivelarsi fondamentale nel vostro piano strategico.

La Social Media Optimization? Avete presente quando vi inventate cose interessanti per aumentare i vostri “like” sulla pagina o per generare un “re-tweet”? Bene!

Ora provate ad estendere l’attenzione del vostro “engagement” (coinvolgimento del pubblico) dalla vostra pagina al vostro sito, allo scopo di generare verso esso un flusso di traffico che, in ottica di ottimizzazione sul motore di ricerca, ne migliorerà il posizionamento.

Da questa nostra spiegazione di poche righe (utili e sintetiche per presentarvi cosa sia la SMO) sembrerebbe tutto molto, molto semplice. In realtà la Social Media Optimization è una strategia complementare che si integra all’interno del più ampio processo di SEO. Anzi, ne rappresenta l’effettivo completamento. Per questo motivo non è semplice strutturarla! Infatti, difficilmente una SMO scollegata dalla SEO produrrà risultati sostanziali e duraturi. In altre parole (o acronimi), non c’è SMO senza SEO. E non c’è SMO se non c’è una strutturazione di contenuti efficaci (content marketing) organizzati e distribuiti all’interno del piano di Social Media Marketing e del relativo Piano e Calendario Editoriale.

Hai mai fatto SMO nella tua pagina? Sei riuscito dalle analitiche del sito a determinare l’efficienza del flusso proveniente dai social? Pensi che sia importante la SMO all’interno della SEO?

Vuoi ricevere maggiori informazioni sulla SMO e sulla SEO? Scrivici ora

* cambi obbligatori